storie

Notturno

La luna, quella notte, era così vicina che si sarebbe potuta sfiorare con un dito: un cerchio gigantesco, quasi infuocato, che faceva capolino tra i freddi e anonimi condomìni Anni Cinquanta del quartiere. Una visione, in mezzo ad una foresta di antenne e ripetitori. La sua luce illuminava una scenografia spettrale, quasi post apocalittica: le… Continua a leggere Notturno

storie

Caffè

Una tazzina di caffè, una come tante, di quelle che consumiamo insieme dopo il lavoro. Il fumo che esce dalla tazza, il calore che l'attraversa, il profumo che mi riempie le narici. Il tin tin del cucchiaino mentre giri lo zucchero. La tua voce che mi racconta le tue peripezie quotidiane: i battibecchi e le… Continua a leggere Caffè

storie

Hugh, maglietta rossa

Questa notte sei venuto a farmi visita. Avevi l’aspetto di un bambino chiassoso e monello che indossava una maglietta rossa. Eri alto, proprio come un adulto, ma le tue movenze e gli scherzi che facevi erano quelli di un bambino dispettoso. Ti nascondevi dietro il televisore del salotto di mia mamma e aspettavi che passasse… Continua a leggere Hugh, maglietta rossa