Chi sono

Le storie sono medicine.
Le storie sono disseminate di istruzioni che ci guidano nelle complessità della vita.

Clarissa Pinkola Estes, Donne che corrono con i lupi,

46335641_899711180226132_7627899739178008576_o

 

Qualcosa su di me

Mi chiamo Roberta Defassi, ho 40 anni e amo scrivere (storie) da quando sono bambina. Fogli, matite, penne e agende da sempre sono i miei migliori amici perché la scrittura è il mio strumento espressivo preferito.

Mi piace dar voce alle emozioni e alle storie delle persone, che osservo e analizzo con empatia. 

Qualche anno fa ho pubblicato un romanzo Petali di sinapsi e alcuni altri racconti in antologie collettive (L’arcana scrittura dell’acqua, Turin Tales, Italiane).

Sono Laureata in Comunicazione Multimediale e di Massa e abito in provincia di Torino.

Ho lavorato per tredici anni nel campo della formazione e della produzione di contenuti multimediali, prima come dipendente e poi come free lance.
Da settembre 2017 sono entrata in aula come maestra di scuola primaria e ho scoperto il lavoro dei miei sogni! 

Sono sposata dal 2005 con Andrea e insieme abbiamo due bambine, Irene ed Emma.

Perché Storie, bit e poesia?

Ho scelto questo nome per il mio blog perché in me convivono due anime: una creativa, empatica e poetica che si esprime con la scrittura creativa e una più metodica e razionale che mi ha sempre fatto trovare a mio agio tra i bit dell’informatica.

Penso che tecnologia e poesia possano essere due mondi complementari che, uniti e miscelati tra loro, sono in grado di abbattere le tradizionali barriere tra discipline umanistiche e tecniche.

Per vivere abbiamo bisogno di Poesia e Ragione.

Cosa posso fare per te

In questo blog troverai:

Contattami per qualsiasi informazione e proposta di collaborazione!