Poesia

Mimetismo

Ho cercato di mimetizzarmi

tra le pieghe dell’anima,

per assomigliare a quel modello di me

senza optional, ma solo con forniture di

serie. Ogni notte però la maschera

cade: tutto urla e io mi trasformo. 

Finisce la recita

e la mia pelle, aliena, 

brilla e io resto inerme,

diversa, trafitta 

da un raggio di luna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...